QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GROSSETO
Oggi 12° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
sabato 18 gennaio 2020

Politica giovedì 15 dicembre 2016 ore 15:45

Ortelli-Marras, è polemica sull'ex discarica

Sergio Ortelli

Sindaco basito, per lui Marras conosce i fatti e l'impegno del presidente Rossi per garantire l’uscita dall’impasse della perdita del contributo



ISOLA DEL GIGLIO — Non tarda ad arrivare la replica del sindaco dell'Isola del Giglio dopo l'interrogazione del consigliere regionale Leonardo Marras (Pd) sulle sorti della discarica da bonificare (leggi l'articolo correlato).

"Nell’annus horribilis della Concordia, di cui si conoscono oramai tutte le vicende, il Comune di Isola del Giglio,- ha spiegato il sindaco Sergio Ortelli in una nota - ha ottenuto tramite la Regione Toscana un finanziamento comunitario per bonificare una 'non-inquinata' ex discarica di rifiuti chiusa nel settembre del 2000. Il finanziamento era stato concesso nel maggio 2012 proprio quando si svolgevano a Roma le famose conferenze dei servizi per la rimozione del relitto quando gli amministratori ed i tecnici del comune erano obbligati a presenziare per garantire il corretto svolgersi delle operazioni. E’ a tutti noto che il personale del comune era stato totalmente distolto dalle attività ordinarie perché al di sopra queste c’era un’esigenza prioritaria. Tanto che a questo proposito si erano espressi sia i giudici di primo grado che i giudici d’appello nell’ambito del processo contro Schettino ed altri nel riconoscere al Comune di Isola del Giglio, come da sentenza, il danno patrimoniale per il personale distratto dall’attività amministrativa. A questo si può aggiungere, - ha proseguito il sindaco - su questa vicenda, l’incertezza delle competenze spesso rimpallate tra il Comune e ATO/SEI Toscana che di lì a poco, quest’ultima, avrebbe iniziato la sua gestione nel nuovo contratto di servizio dei rifiuti".

Insomma, per il sindaco del Giglio il consigliere Marras doveva conoscere bene le motivazioni che hanno portato al ritiro del contributo; tanto che se ne occupò lo stesso presidente della Regione Enrico Rossi con una nota al ministro Galletti.

"Polemica per polemica, se non si riconoscono le cause imputabili alla vicenda del naufragio della Costa Concordia, - ha concluso il sindaco Ortelli - allora è bene rammentare che, prima delle possibili ricadute negative del mancato finanziamento sui cittadini del Giglio, ci sono i balzelli che le famiglie del grossetano sono costrette a pagare da tempo per gli effetti di una fallimentare gestione di ATO/SEI Toscana, all’ordine delle cronache di questi giorni, le cui conseguenze certamente disastrose non abbiamo possibilità di prevedere. Forse su questo andava promossa una interrogazione e chiarire ai cittadini i perché!".



Tag

Boschi: «Sono tornata single ma ci vogliamo bene»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità