Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:GROSSETO20°33°  QuiNews.net
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
lunedì 08 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Letta-Calenda, divorzio sconcertante. E cosa può fare ora il segretario del Pd?

Cronaca sabato 08 gennaio 2022 ore 14:24

Ubriaco alla guida in fuga con la gomma bucata

carabinieri

L'auto procedeva a zig zag e quando i carabinieri l'hanno raggiunta è scattato un rocambolesco inseguimento. A bordo un fiorentino, è stato arrestato



SCARLINO — Per i carabinieri sarebbe stato difficile non notare quell'auto che procedeva a zig zag. Un pericolo, lungo la strada di Scarlino Scalo pattugliata la notte scorsa dai carabinieri di Roccastrada. I militari si sono dunque avvicinati per un controllo, innescando la fuga dell'uomo alla guida malgrado una gomma bucata e semidistrutta e il conseguente, rocambolesco inseguimento.

Il tentativo di scappare è iniziato non appena i carabinieri hanno fatto segno alla vettura di fermarsi. Lui, un uomo originario di Firenze ma residente in zona, 36 anni, per scansarli ha prima invaso la corsia di marcia opposta, fino a sbattere sul marciapiede, e poi ha accelerato. 

La pattuglia l'ha seguito a ruota. E a proposito di ruote, però, uno degli pneumatici dell'auto fuggiasca era completamente distrutto dopo l'urto contro il marciapiede. Una volta bloccato, il 36enne ha rifiutato di sottoporsi all’etilometro, iniziando anzi a inveire contro i militari che alla fine lo hanno dovuto contenere perché lui è passato dalle offese alle vie di fatto tentando di aggredire fisicamente il personale in divisa. 

Per l’uomo, dichiarato in stato di arresto, è partita la segnalazione alla procura di Grosseto per violenza e resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di sottoporsi agli accertamenti attestanti il tasso alcolemico. L’uomo è agli arresti domiciliari. Dovrà essere giudicato con rito direttissimo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Inutili i tentativi di rianimazione praticati dal personale del 118 intervenuto sulla spiaggia, il medico ha constatato il decesso del bagnante
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità