QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GROSSETO
Oggi 16° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
sabato 29 febbraio 2020

Attualità venerdì 01 gennaio 2016 ore 15:42

Le feste non sono ancora finite

​Da Capodanno all’Epifania, il passo non è breve, all’Argentario. Sono ancora tanti gli eventi per altre giornate di festa



MONTE ARGENTARIO — Sabato 2 gennaio sono tutti invitati alla festa di chiusura del Siluripedio; dalle ore 22 inizia "Liglu Tenkiu", il ringraziamento della Pro Loco per tutti coloro che hanno animato e partecipato agli spettacoli di Porto Santo Stefano. 

Sempre il 2 gennaio, dalle ore 15, a Porto Ercole si gioca ancora sotto il tendone e alle ore 20.30 si terrà la cena e festa danzante sulle note dell'orchestra Allegria. Domenica 3 alle ore 20 tornano i vecchi gruppi portercolesi per far vivere una serata con le atmosfere degli anni ’50 e ’60. Lunedì 4 gennaio, invece, dalle ore 15 ancora giochi fino alle 20.30 quando dopo cena è la volta del Quizzone con “Your Friends”. Speciale sarà, infine, la cena per salutare le Feste martedì 5 gennaio alle ore 20. A prepararla saranno gli chef degli organizzatori. La serata terminerà con una festa danzante; sul palco si esibirà l’orchestra Giorgio Franceschi.

Il 6 gennaio, invece, ci sono le Befane per tutti. La manifestazione, organizzata come sempre da Argentario Vivo per Porto Santo Stefano e l’associazione Il Girotondo per Porto Ercole, vedrà le Befane presentarsi in tre o quattro sul piazzale dei Rioni a partire dalle ore 15. Subito dopo, l'estrazione della tombola dal balcone del Municipio; il più fortunato si porterà a casa 500 euro, mentre 250 euro sarà il valore della cinquina e 150 quello del tombolino

Ma il lavoro delle Befane non finisce qui, perché andranno come ogni anno a Villa Varoli per regalare qualche ora di spensieratezza agli anziani ospiti ed a chiunque vorrà intervenire alla festa nel centro sociale. Per il lungomare Andrea Doria a Porto Ercole, invece, dalle ore 15 saranno distribuiti dolcetti e giochi a tutti. E per dare l'addio ai festeggiamenti, un gran falò.

Ma non finisce qui. Il 6 gennaio, dalle ore 16.30 alle 19, sia a Porto Santo Stefano che a Porto Ercole si terranno le caratteristiche rievocazioni della natività.



Tag

Coronavirus, Mattarella: «Basta paure irrazionali, grazie a chi si trova in prima linea»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca