QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GROSSETO
Oggi 12°15° 
Domani 11°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
lunedì 16 dicembre 2019

Attualità lunedì 18 febbraio 2019 ore 08:50

Piano operativo, Massa Marittima partecipa

L’amministrazione comunale lancia il primo incontro pubblico con la presentazione della nuova mappa dei contenuti on line



MASSA MARITTIMA — Un incontro rivolto a cittadini, imprese, associazioni e a tutti coloro che volessero dare il proprio contributo in vista della redazione del Piano operativo comunale, lo strumento che sostituirà l’attuale Regolamento urbanistico.


Il Poc, una volta approvato, dirà dove, come e quanto si potrà costruire, o recuperare, in termini di edilizia, realizzazione di parcheggi, aree a verde, viabilità carrabile e ciclabile, ecc. per i prossimi cinque anni.
Il Piano Operativo Comunale è lo strumento di pianificazione urbanistica che sarà realizzato in coerenza al redigendo Piano Strutturale Intercomunale, con valenza a tempo indeterminato.

Per far sì che il territorio possa esprimere suggerimenti e contributi è stato fissato un incontro pubblico per martedì 19 febbraio, alle 16, al portale degli etruschi (piano terra della biblioteca comunale). Sarà l'occasione per illustrare gli obiettivi del piano operativo.

Nello specifico sarà presentata la nuova Mappa dei Contributi, fruibile on line.
 
“Si tratta – ha commentato il sindaco di Massa Marittima Marcello Giuntini – di un primo momento di partecipazione intesa come occasione di confronto tra l’amministrazione ed i cittadini all’avvio dei lavori per il nuovo strumento urbanistico. Invito tutti i cittadini di Massa Marittima e delle frazioni, nonché i portatori di interessi privati e condivisi, a partecipare al fine di acquisire proposte di azioni da considerare nell’ambito della formazione del POC. L’incontro Pubblico per il Piano Operativo Comunale – conclude il sindaco – è una delle grandi occasioni che abbiamo per partecipare attivamente alla pianificazione del nostro Territorio”.



Tag

Cosa vedeva Santori dal palco e le proposte delle sardine

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità