QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GROSSETO
Oggi 13° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
lunedì 18 novembre 2019

Politica lunedì 19 settembre 2016 ore 12:36

Una strana fanghiglia dopo il ripascimento

Giacomo Giannarelli, consigliere regionale Movimento 5 Stelle

Il consigliere regionale 5 Stelle Giannarelli ha presentato un'interrogazione per capire quale sabbia è finita nei fondali delle Rocchette



CASTIGLIONE DELLA PESCAIA — Il Movimento 5 Stelle porta in Regione il caso “Le Rocchette”, la rinomata località di Castiglione della Pescaia che a seguito del ripascimento ha visto una fanghiglia grigia ricoprire i fondali dove si è radicalmente ridotta fauna e flora marina. 

A firmare l'interrogazione è il consigliere regionale, e vicepresidente della Commissione Ambiente e Territorio, Giacomo Giannarelli.

“A Le Rocchette sono finite parte delle tonnellate di sabbia dragata da porti, e loro imboccature, a Marina di Grosseto, Castiglione della Pescaia e Scarlino. - ha commentato il consigliere - Visto il risultato, è presumibile che fosse materiale inquinato: pesci e anemoni non spariscono così dal nulla. Vogliamo sapere quali controlli sono stati fatti su queste sabbie, prima di usarle per il ripascimento e se ARPAT è stata coinvolta. Se le nostre preoccupazioni sono legittime non vorremmo trovarci con un caso fanghi in versione marina”.

Il problema dell'erosione riguarda gran parte del litorale toscano. Per il consigliere 5 Stelle è fondamentale porvi rimedio utilizzando tutte le precauzioni del caso riguardo l'uso delle sabbie. Per Giannarelli, l’entrata in vigore della legge nazionale 221/2015 non risolverà il problema. "Potremmo doverci aspettare di vedere nelle spiagge toscane i fanghi, venduti come sabbia, di aree SIN inquinate come Livorno, Piombino e Massa Carrara. Speriamo anche qui di sbagliarci, ma il testo di legge parla chiaro”.



Tag

Maltempo, il Sieve esonda a Pontassieve: strade allagate e auto sommerse

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca