QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GROSSETO
Oggi 17°31° 
Domani 14°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
martedì 18 giugno 2019

Elezioni lunedì 29 aprile 2019 ore 16:09

"Obiettivo raddoppiare le presenze turistiche"

Il sindaco uscente di Roccastrada e candidato Francesco Limatola: "Sul turismo siamo cresciuti. Adesso il salto di qualità”



ROCCASTRADA — “Il comune di Roccastrada in questi anni ha registrato una costante crescita di arrivi e presenze turistiche – dichiara Francesco Limatola, sindaco uscente e candidato a sindaco di Roccastrada - le scelte e le azioni portate avanti sino ad oggi, ci consentono, adesso, di pianificare bene il futuro per fare il salto di qualità: il nostro obiettivo è quello di arrivare nei prossimi 5 anni a raddoppiare le presenze turistiche”.

“La promozione integrata è importantissima – prosegue Francesco Limatola – abbiamo costituito l’Ambito Turistico Maremma Toscana Nord, che mette insieme i comuni della costa, da Castiglione della Pescaia, a Follonica e Scarlino, fino a Roccastrada, passando per le Colline Metallifere. I singoli territori trarranno forza da queste alleanze per valorizzare al meglio le rispettive eccellenze e peculiarità. Con l’ambito turistico abbiamo ottenuto un finanziamento di 85mila euro per la fase di start up e sarà distribuito materiale informativo omogeneo in tutti gli uffici turistici. Inoltre, come Ambito, parteciperemo alle più importanti fiere internazionali del turismo già dal 2019, per attrarre nuovi flussi, cosa che non sarebbe possibile fare come singolo comune. Con l’Ambito turistico stiamo trattiamo anche il turismo enogastronomico, mettendo insieme le aziende del territorio. Altra azione importante è l’apertura tutto l’anno del Museo della Vite e del Vino dopo gli importanti lavori di ristrutturazione.”

“Svilupperemo inoltre il Wedding Tourism,spiega Limatola - nel turismo dei matrimoni la Toscana è la regione preferita dagli stranieri: solo nel 2018 sono stati organizzati 2700 eventi per un fatturato di 160 miliardi di euro. Il Comune di Roccastrada ha già approvato il regolamento che prevede di celebrare i matrimoni con rito civile fuori dal Palazzo comunale individuando le location pubbliche. E nelle prossime settimane verranno individuate anche le strutture private per ampliare e diversificare l’offerta. Roccastrada è il comune capofila del progetto turismo lento che prevede la realizzazione del percorso Via delle città etrusche, aderiremo al circuito Maremma Challenge sul cicloturismo. Per la valorizzazione della sentieristica da Sassoforte, ai Canaloni e Torniella abbiamo ottenuto anche un importante finanziamento di 150mila euro. Grande attenzione al complesso ambientale del Belagaio, valorizzeremo il centro visita di Casa Regoni con progetti concertati insieme agli altri Enti. Per il turismo sportivo lanceremo la candidatura del nostro ambito turistico a Comunità Europea dello Sport aprendo il territorio ad una straordinaria visibilità internazionale. Prevista la presenza di qualche migliaio di sportivi”.

“Lo sviluppo turistico di Roccastrada è favorito infine attraverso i nuovi strumenti urbanistici approvati – conclude Francesco Limatola- che facilitano l’iter per il cambio di destinazione d’uso verso il turistico -ricettivo e prevedono la possibilità per le strutture ricettive di fare ampliamenti, di costruire piscine e impianti sportivi e spa. Negli strumenti urbanistici sono previste anche due aree di sosta camper a Sticciano e Roccastrada e la valorizzazione del parco La Vena a Roccatederighi. L’altro importante obiettivo è Roccastrada ospitalità diffusa, che porteremo avanti attraverso un protocollo d’intesa con le strutture ricettive e i proprietari di immobili. Favoriremo il modello dell’albergo diffuso attraverso sgravi fiscali”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità