QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GROSSETO
Oggi 23°36° 
Domani 24°37° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
mercoledì 26 giugno 2019

Cronaca martedì 29 settembre 2015 ore 12:07

Malore improvviso, muore nell'auto

La vittima è un uomo di 74 anni che stava rientrando a casa. Il nipote, alla guida della macchina si è subito fermato per chiamare i soccorsi



CAMPAGNATICO — La vittima si chiamava Giancarlo Tamburelli. Il nipote si è subito fermato nella piazzola di sosta sulla Grosseto-Siena, ma nulla sono serviti i tentativi di rianimazione, andati avanti per più di un'ora, da parte dei sanitari del 118

Giancarlo Tamburelli era in auto insieme a suo nipote che lo aveva accompagnato a fare alcuni accertamenti all’ospedale Misericordia. Ma al rientro verso casa, quando sono arrivati all’altezza dello svincolo per Campagnatico, il settantaquattrenne ha avuto un malore. Il nipote se n’è accorto subito, ha accostato in una piazzola di sosta, è sceso dall’auto e ha cercato aiuto. Dalla Siena-Grosseto stava passando in quel momento una pattuglia della polizia stradale. Gli agenti si sono fermati ed hanno cercato di strappare Tamburelli alla morte: un poliziotto gli ha praticato il massaggio cardiaco mentre aspettava l’arrivo dell’ambulanza del 118 che dopo pochi minuti si è fermata sulla Siena-Grosseto. Il personale che era stato inviato dalla centrale operativa per quaranta minuti ha tentato di rianimare l’anziano. Ma il suo cuore non ce l’ha fatta.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità