comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GROSSETO
Oggi 22°31° 
Domani 19°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
domenica 12 luglio 2020
corriere tv
Incendio al ministero del Lavoro a Roma, il video inedito dell'interno

Attualità martedì 21 ottobre 2014 ore 20:11

Intossicati da funghi mal conservati

​Sette persone in dieci giorni sono finite in ospedale per intossicazioni da funghi. la Asl 9 lancia l'appello a fare attenzione anche alla qualità



GROSSETO — Ovoli e porcini possono essere tossici se mal conservati, ammuffiti e infestati da vermi. 

In caso di dubbi sulle specie raccolte occorre rivolgersi agli sportelli della Asl. "La notizia - spiega infatti la Asl - non sta tanto nel numero dei pazienti coinvolti, quanto nella particolarità delle intossicazioni. In alcuni casi, infatti, alle strutture sanitarie di emergenza si sono rivolte persone che presentavano sintomi di intossicazione per aver consumato ovoli crudi invasi da muffe e larve d'insetti, porcini cotti, ma ugualmente infestati di larve. Solo in un caso, invece, il cercatore aveva consumato l'Omphalotus olearius (il sosia dei Cantharellus cibarius, conosciuto come giallarello), responsabile di oltre il 20 per cento delle intossicazioni. Tutti se la sono cavata con poco, ma l'invito a stare molto attenti a cosa si mette nel piatto viene e rinnovato con maggior vigore dalla Asl 9".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità