QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GROSSETO
Oggi 15°17° 
Domani 14°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
sabato 21 settembre 2019

Attualità venerdì 12 luglio 2019 ore 12:03

TARI: pagare tutti per pagare tutti meno

Sono partiti nel Comune di Follonica i primi controlli sulla TARI, per individuare i cosiddetti "utenti fantasma", che non sono quindi in regola.



FOLLONICA — Lotta all’evasione dei tributi comunali: sono partiti in questi giorni, i primi controlli sulla TARI, per alcune decine di utenze della Zona Industriale.

Pagare tutti per pagare tutti meno. Questo il principio che ispira l’azione congiunta del comune di Follonica e del gestore dell’igiene urbana SEI Toscana per rintracciare gli “utenti fantasma” di Follonica.

Si tratta di individuare cioè quelle utenze, che, pur conferendo i propri rifiuti in città, non risultano iscritte al ruolo TARI e sono quindi evasori totali del tributo.

“Grazie alla riorganizzazione progressiva del servizio – dichiara l’assessora all’ambiente Mirjam Giorgieri - stiamo incrociando le banche dati in possesso del comune con quanto effettivamente riscontriamo nella realtà. In Zona Industriale, ad esempio, Sei Toscana ha consegnato i contenitori per la raccolta solo alle utenze iscritte al registro TARI, ma ha segnalato all’amministrazione che risultavano esserci più attività di quelle censite. Grazie al lavoro dell’ufficio tributi del comune si è potuti risalire a quanti e quali fossero gli evasori totali, per i quali sono partiti gli accertamenti.

“Non è stato semplice- dichiara l’assessore al bilancio Francesco Ciompi – per i nostri uffici avere un quadro reale delle attività e relative utenze che gravitano nella Zona Industriale; in questa realtà commerciale, dove le intestazioni delle ditte variano molto velocemente e gli immobili subiscono continue variazioni di proprietà, anche i dati in possesso della Pubblica Amministrazione non sempre sono aggiornati e non è facile stabilire se una determinata attività oggi paga regolarmente la TARI.



Tag

«Rilanciamo il turismo con le donne in vetrina», la proposta del consigliere regionale leghista toscano che indigna

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità