QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GROSSETO
Oggi 18° 
Domani 10°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
lunedì 24 febbraio 2020

Attualità sabato 29 giugno 2019 ore 23:04

Miasmi in città:un reclamo formale del Comune

L'Amministrazione comunale ha inoltrato ad Acquedotto del Fiora formale richiesta di indennizzo per i cittadini, circa i miasmi emessi dal depuratore



FOLLONICA — Ci sono aggiornamenti circa i problemi scaturiti dal depuratore.

E’ ora la volta dell’Amministrazione  comunale di Follonica che ha inoltrato ad Acquedotto del Fiora una formale richiesta di indennizzo per i cittadini.

Un indennizzo quindi per i cittadini di Follonica, che hanno dovuto subire e stanno sopportando i miasmi provenienti dall’impianto di depurazione di Campo Cangino.

“Ho ritenuto – ha dichiarato il sindaco Benini – opportuno e necessario, anche alla luce della riunione della scorsa settimana con i vertici del Fiora, farmi portavoce dei disagi che i cittadini stanno subendo per chiedere un indennizzo che possa essere detratto dalla fatturazione della bolletta dei cittadini di Follonica. E’ indubbio, infatti, che il Fiora abbia, come dichiarato anche dall’Amministratore Delegato Ferrari, effettuato modifiche sull’impianto di Campo Cangino senza che il comune di Follonica ne fosse messo a conoscenza né preventivamente, né a posteriori”.



Tag

Coronavirus, l'appello di Burioni: «In Italia serve unica catena di comando»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità