QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GROSSETO
Oggi 13°14° 
Domani 12°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
venerdì 18 ottobre 2019

Attualità sabato 18 ottobre 2014 ore 18:52

Ferrovie, riaperta la tratta Siena-Grosseto

Era stata chiusa un anno fa per i danni provocati dal maltempo. Nei prossimi mesi revisione delle corse per migliorare il servizio ai pendolari



SIENA — E' stata riaperta la tratta ferroviaria Buonconvento-Monte Antico della Siena-Grosseto.  

Al viaggio inaugurale hanno partecipato il presidente della Regione Enrico Rossi, l’amministratore delegato della Rete ferroviaria italiana(Rfi) Maurizio Gentile, l’amministratore  delegato  di Trenitalia Vincenzo Soprano, l’assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli e il sindaco del Comune di Civitella Paganico Alessandra Biondi. 

Il treno è partito dalla stazione di Siena alle 15.40, ha fatto sosta a Murlo per vedere da vicino i lavori di ripristino ed è poi ripartito alla volta di Monte Antico. 

In particolare sono stati ricostruiti circa 500 metri di sede ferroviaria, ripristinati e consolidati i ponti ferroviari sui torrenti Crevole e Rigagliano, il passaggio a livello e i muri di sostegno del rilevato ferroviario.

Nella fermata di Murlo sono stati rinnovati la sala di attesa, il marciapiede a servizio del binario, le paline di illuminazione e l’accesso stradale.
Inoltre, sono stati ripristinati gli impianti di segnalamento e telecomunicazioni danneggiati tra Montepescali e Buonconvento.

La tratta ferroviaria era stata interrotta un anno fa, il 21 ottobre 2013, a causa dell'alluvione che ha interessato la provincia di Siena e in parte quella di Grosseto e che provocò gravi danni all'infrastruttura ferroviaria.

Rfi  è intervenuta per ripristinare rapidamente la circolazione sulla tratta Siena-Buonconvento, quella a maggiore frequentazione e che era interessata da un danno più limitato, fra Monteroni e Buonconvento. Un servizio che è ripreso l'11 novembre 2013 sulla quella tratta, con una profonda modifica di orario per tener conto del vincolo infrastrutturale e delle richieste del territorio, amministratori e pendolari.

Sulla tratta rimasta chiusa Buonconvento-Montepescali furono invece studiati e introdotti servizi bus sostitutivi, integrati con gli orari ferroviari.
Dopo un sopralluogo nel gennaio 2014 con i tecnici di Rfi, gli amministratori locali, e l'assessore regionale Ceccarelli la Regione si è attivata con Ministero e Rfi per sollecitare l'intervento sulla linea, fondamentale collegamento per il territorio.

Successivamente, Rfi ha dichiarato la propria disponibilità a intervenire, interamente con proprie risorse destinate alla manutenzione straordinaria per l'anno 2014, e alla fine di luglio 2014 sono iniziati i lavori sulla linea.

Con la riapertura della tratta si prevede fra l'altro una revisione del servizio ferroviario che oltre a soddisfare le esigenze dei pendolari che la percorrono diretti a Grosseto, Siena o Firenze, ne consenta un maggiore utilizzo anche ai fini turistici.

Per festeggiare la riapertura della tratta ferroviaria, domenica 19 ottobre si potrà viaggiare gratuitamente, grazie all'iniziativa della Regione, su tutti i treni in servizio sulla Siena-Grosseto.

Guarda l'intervista al presidente della Regione Toscana Enrico Rossi 

Enrico Rossi - Intervista


Tag

Assenteisti a Catania: il badge timbrato da ragazzini ripresi in video, 48 indagati

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità