QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GROSSETO
Oggi 12° 
Domani 8° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
mercoledì 11 dicembre 2019

Attualità martedì 21 marzo 2017 ore 16:13

Alla scoperta della Maremma con le Giornate Fai

Roccastrada, Civitella Marittima, Grosseto e Orbetello, queste le principali tappe della 25esima edizione della Giornate Fai di Primavera



ROCCASTRADA — Sabato 25 e domenica 26 marzo tornano le Giornate Fai di Primavera con 50 luoghi aperti al pubblico in 30 città italiane. Non potevano mancare gli appuntamenti in provincia di Grosseto con iniziative a Roccastrada, nel capoluogo e Orbetello.

Per la 25esima edizione dell'iniziativa si parte proprio da Roccastrada con la sua storia siderurgica e la natura incontaminata. In particolare i luoghi aperti al pubblico, dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 18, saranno il Castello del Belagaio nella Riserva naturale del Farma, grazie alla concessione del Comando dei carabinieri forestali di Follonica, e la Ferriera, a Torniella, grazie alla collaborazione della famiglia Cuccia proprietaria della struttura. I visitatori troveranno sul posto i volontari Fai e i volontari della Pro loco di Torniella che faranno da guida turistica. Saranno due i banchetti del FAI dove poter iscriversi e richiedere materiale informativo: uno al Belagaio e uno alla Ferriera.

Itinerari a pieni e in mountain bike, invece, sono in programma per domenica 26 a Civitella Marittima con la Fiab Grosseto in collaborazione con Civitella Bike & Trekking e l'associazione Nordik e Wellness Italia.

Grazie ad una convenzione con la Regione Toscana e alla collaborazione dell’azienda Usl Toscana sud est, a Grosseto sarà aperta a tutti i cittadini anche la struttura del Pizzetti, in via Cimabue, sabato 25 e domenica 26 marzo, dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 18, con la presenza di un banchetto del Fai. A fare da ciceroni, saranno la classe quarta B del Liceo artistico Polo Bianciardi, che si sono preparati sotto la guida delle insegnanti Marcella Parisi e Michela Maggi e per la parte botanica gli studenti dell’Istituto agrario Leopodo II di Lorena guidati dal professor Alessandro Caldarelli.

A chiudere la rassegna di appuntamenti c'è Orbetello, dove sabato 25 e domenica 26 marzo, il gruppo Fai Maremma organizza delle passeggiate guidate "Sulle tracce dei Trasvolatori”, alla scoperta di quella che fu una delle più grandi imprese della storia dell'aviazione: le trasvolate atlantiche volute da Italo Balbo.

Le giornate Fai di Primavere, oltre che a raccogliere adesioni associative, mirano alla valorizzazione e alla promozione del patrimonio artistico e culturale presente nei territori italiani.



Tag

Natale nel mondo: le città si preparano a celebrare la festa

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità