QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GROSSETO
Oggi 14° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
lunedì 09 dicembre 2019

Cultura venerdì 14 giugno 2019 ore 08:53

Il sarcofago di Caravaggio verrà spostato

Michelangelo Merisi, detto il Caravaggio avrà una nuova sepoltura nel cimitero di Porto Ercole: nei prossimi giorni il trasferimento.



MONTE ARGENTARIO — Andrà al cimitero di Porto Ercole il sarcofago del grande artista Michelangelo Merisi, detto il Caravaggio.

Tra qualche giorno dunque, sarà organizzato il trasferimento dall'attuale sistemazione che si trova tra via Nuova e via Principe Umberto.

A Porto Ercole invece, l'artista avrà un luogo degno e soprattutto riconoscibile a chiunque voglia fargli visita, come accade in genere per tutte le personalità.

La morte del Merisi rimane ancora un mistero e la sua storia affascina anche per questo.

Borghini ricorda come all'epoca in cui avvenne la sua scomparsa, nel 1600, gli stranieri di misere condizioni venivano sepolti nel cimitero di San Sebastiano di Porto Ercole. 

Nel 1956, quando fu ampliata la strada di accesso al paese, gli scheletri dell'antico camposanto furono trasferiti in una cripta dell'attuale cimitero, dove poi si sono concentrate le ricerche del gruppo di scienziati, i quali dopo aver sondato le cripte del forte spagnolo e la cripta della chiesa di sant'Erasmo, hanno selezionato i resti ossei trovati ed effettuato test scientifici che li hanno portati, nel 2010, a sostenere che quelle ossa fossero all'85% del Merisi.

La volontà di mettere il sarcofago in paese fu della precedente amministrazione Cerulli, che voleva far nascere un museo Caravaggio all'ex asilo Ricasoli asilo che Borghini invece, intende  trasformare in un polo culturale.



Tag

Terremoto a Firenze, alle 9.10 ancora fermi i treni in stazione

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca