QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GROSSETO
Oggi 13°23° 
Domani 12°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
mercoledì 16 ottobre 2019

Attualità sabato 23 luglio 2016 ore 15:00

Dalla Colombia a scuola di agricoltura in Maremma

L’ex capo dello Stato della Colombia ha fatto visita nel grossetano per visitare alcune aziende agricole del territorio



GROSSETO — La Maremma scuola di agricoltura per l’ex presidente della Colombia, Alvaro Uribe Velez. Giovedì scorso l’ex primo cittadino del paese sudamericano, invitato dal presidente dei giovani di Confagricoltura Grosseto- Anga, Guido Pallini ha visitato alcune aziende maremmane.

A Roma in qualità di relatore di una conferenza sul narcotraffico in Sud America, Uribe, presidente per ben due mandati, ha voluto compiere un viaggio di piacere in Toscana per conoscere meglio le realtà che operano nell’agroalimentare. Così insieme a Pallini e alla vice Ariane Lotti, ha visitato l’azienda “Le Mortelle” dei marchesi Antinori e il caseificio “La Maremmana”, apprezzando tutte le fasi della lavorazione e della trasformazione del latte, dall’allevamento di bufale, all’impianto di biogas.

“Il Capo dello Stato, oggi senatore – racconta Guido Pallini -, essendo un allevatore di bovini da latte e da carne, era incuriosito di vedere qualcosa del settore e anche un’altra tipologia di azienda agroalimentare locale. Così, poiché la vitivinicoltura è una pratica poco presente in Colombia ma con un interesse crescente tra i consumatori, lo abbiamo portato a conoscere una realtà come quella impiantata dai marchesi Antinori nel comune di Castiglione della Pescaia e al caseificio “La Maremmana”, entrambi spunti per progetti personali ma anche per dare uno sbocco all’agricoltura colombiana che può contare su terreni moto fertili.

Uribe – continua Pallini – si è mostrato molto interessato ad allacciare rapporti commerciali e per replicare il knowhow italiano in Colombia, avendo riscontrato un livello alto di organizzazione e di tecnologia impiegata nella agricoltura toscana e maremmana. Inoltre ha trovato interessante la propensione alla aggregazione dei giovani agricoltori.

Personalmente, e penso di parlare anche a nome di Ariane, quella con l’ex presidente è stata una esperienza interessante dal punto di vista umano e culturale, nonché un grande onore averlo ospitato nella nostra terra. Speriamo adesso – conclude - che da questa visita possano svilupparsi opportunità per le aziende locali e per i giovani imprenditori agricoli maremmani.”



Tag

Renzi e Salvini d'accordo su Raggi: «Vada a casa»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità