QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GROSSETO
Oggi 13°14° 
Domani 12°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
venerdì 18 ottobre 2019

Attualità martedì 25 ottobre 2016 ore 16:06

Pronti a contrastare il caporalato

Firmato in Regione il protocolla che vede coinvolti anche Ministero, Inail, Inps, sindacati e associazioni di categoria per lo stop al lavoro sporco



GROSSETO — E' stato firmato nella Sala Pegaso di Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze il protocollo d'intesa a contrasto al caporalato e al lavoro nero in Toscana.

Un documento che ha visto coinvolti Regione, Ministero del Lavoro, Inail, Inps, sindacati e associazioni di categoria.

Per Cgil e Flai Cgil Toscana si tratta di un passo avanti importante nella lotta al fenomeno che riguarda diverse zone della regione. Grazie all’impegno dei lavoratori, del sindacato, delle istituzioni e degli altri soggetti oggi stabiliamo l’arrivo di uno strumento in più per combattere una delle vergogne del nostro Paese e della nostra regione. - hanno commentato Maurizio Brotini e Damiano Marrano - Tutto ciò arriva dopo che a livello nazionale è giunta sulla questione una legge importante, alla quale abbiamo collaborato attivamente e che abbiamo salutato con soddisfazione". 

Adesso l'obiettivo è usare questi nuovi strumenti per monitorare, controllare e contrastare il prima possibile vecchi e nuovi fenomeni di caporalato.



Tag

Assenteisti a Catania: il badge timbrato da ragazzini ripresi in video, 48 indagati

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità