Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:46 METEO:GROSSETO23°33°  QuiNews.net
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
mercoledì 17 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Inondazioni a Toronto, la villa di Drake invasa dall'acqua
Inondazioni a Toronto, la villa di Drake invasa dall'acqua

Lavoro giovedì 27 giugno 2024 ore 19:45

Lavoratori Toremar in stato di agitazione

Dopo l'annuncio di Toremar arriva l'allarme dai sindacati Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasport: "A rischio gran parte dei 260 posti di lavoro".



PROVINCIA DI LIVORNO — L’assemblea dei lavoratori e delle lavoratrici Toremar ha proclamato lo stato di agitazione. La protesta – sostenuta con forza da Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti –, come si legge in una nota diffusa dai sindacati, è legata alla grande preoccupazione sul futuro dei circa 260 dipendenti (tra marittimi, amministrativi e personale a terra): la decisione di Toremar di non partecipare al nuovo bando di gara per la continuità territoriale dell’Arcipelago toscano mette infatti di fatto a rischio gran parte di questi posti di lavoro. 

"Tutto ciò mentre la Regione si sta impegnando per cercare di tutelare la qualità dell’occupazione e del servizio. - proseguono i sindacati - La notizia – apparsa pochi giorni fa su alcuni organi di informazione – relativa all’intenzione della società di mettere in vendita quattro navi ha ulteriormente contribuito ad accrescere la preoccupazione dei dipendenti".

Secondo i sindacati "Toremar si è comportata in modo scorretto: nell’incontro che abbiamo avuto con la società lo scorso 20 Giugno non ci era infatti stata manifestata alcuna intenzione in merito. Tutto ciò è intollerabile".

"Chiediamo pertanto a Toremar un incontro urgente per formalizzare l’aggiornamento del proprio piano industriale, invitando inoltre la società a fermare ogni azione atta a destabilizzare il clima lavorativo a bordo delle navi, soprattutto in una fase così complessa. Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti si riservano la facoltà di mettere in atto ulteriori iniziative a tutela della dignità e del futuro occupazionale dei dipendenti", concludono le segreterie provinciali Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Con 22mila attività di ristorazione, i consumi alimentari fuori casa sono pari al 32% del totale. Forte ripresa dopo l'emergenza Covid
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità