comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GROSSETO
Oggi 13°21° 
Domani 14°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
sabato 30 maggio 2020
corriere tv
Fase 2, ecco la prima «cupola» per andare al mare

Attualità sabato 06 settembre 2014 ore 13:48

Gigliesi primo anello della gestione emergenza

Lo ha sottolineato il sindaco dell'Isola del Giglio, Sergio Ortelli che ha apertoi lavori della Conferenza dei Consigli Comunali di Anci



ISOLA DEL GIGLIO — "I gigliesi sono stati il primo anello di un sistema che poi ha coinvolto tutti gli organi dello Stato, coordinato dal Dipartimento Nazionale e che al Giglio hanno saputo interpretare in modo encomiabile un meccanismo di protezione civile partito dal basso". Lo ha sottolineato il sindaco dell'Isola del Giglio, Sergio Ortelli, che ha aperto nella Rocca Pisana di Giglio Castello i lavori della Conferenza dei Consigli Comunali di Anci. "Il piano di protezione civile - ha ricordato Ortelli - lo avevamo approvato nell'agosto del 2011 ma l'accoglienza degli oltre quattro mila naufraghi si è rivelata efficace perché i gigliesi hanno gettato il cuore oltre l'ostacolo e hanno aperto le loro case". "Il sentimento che ci ha sempre animati - ha aggiunto il vice sindaco Mario Pellegrini che la notte del naufragio era salito a bordo della nave portando in salvo diversi passeggeri - è stato quello della fiducia. La nostra comunità ha avuto fiducia e questo ci ha permesso di superare anche i momenti piu' difficili". "Il Giglio - hanno ricordato i presidenti dei Consigli comunali di Rovigo, Palermo, Trieste, Livorno, Pisa, Cascina - è un esempio italiano di solidarietà".



 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità