Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:49 METEO:GROSSETO17°25°  QuiNews.net
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
mercoledì 25 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Sparatoria in una scuola elementare in Texas, morti e feriti

Attualità giovedì 18 agosto 2016 ore 17:27

Migranti a Capalbio, sindaco e prefetto in tandem

"Queste cose non possono passare sopra la testa dei sindaci durante l'assegnazione e dopo, quando arrivano, diventare responsabili della sicurezza"



CAPALBIO — L'arrivo di 50 migranti a Capalbio ha rivelato un serio dibattito in fatto di accoglienza. 

"Tutti questi signori che in questi giorni hanno parlato e che vengono a Capalbio a trascorrere le vacanze, potrebbero anche rimboccarsi le maniche e cercare, insieme all'Amministrazione, dei nuovi percorsi di accoglienza. - ha detto il sindaco Pd Luigi Bellumori - Credo che quello che è successo abbia scoperchiato l'ipocrisia di tanti: non bisogna far finta che vada tutto bene ma bisogna rivedere le assegnazioni".

Sul caso Capalbio, infatti, sono intervenuti in tanti, dai residenti ai politici compreso il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi (leggi l'articolo correlato) che, ha fatto sapere, chiederà un'informativa alla Prefettura. E proprio con il prefetto Mario Morcone il sindaco di Capalbio è pienamente d'accordo sull'affidare ai profughi lavori utili per la città

"So che che sta lavorando sulle pastoie burocratiche che non permettono a questi ragazzi di lavorare. Noi abbiamo bisogno, soprattutto in parchi pubblici, di piccoli lavoretti che sarebbero in grado di fare. Ma queste cose non possono passare sopra la testa dei sindaci durante l'assegnazione in luoghi privati e dopo, quando arrivano, diventare responsabili della sicurezza. - ha sottolineato il sindaco Bellumori - Noi sindaci dobbiamo diventare l'interfaccia principale fin dall'inizio. Speriamo che questo polverone faccia cambiare le cose al più presto anche perché altri sindaci con cui ho parlato sono tutti dalla mia stessa parte". 

Intanto i residenti hanno presentato un ricorso al Tar, mentre il primo cittadino ha chiesto alla Prefettura di poter verificare le modalità dell’iter.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'infortunio sul lavoro ha coinvolto stamattina un uomo di 44 anni, trasportato all'ospedale Misericordia di Grosseto in ambulanza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità