comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:08 METEO:GROSSETO13°19°  QuiNews.net
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
giovedì 22 ottobre 2020

SHALOM LA CULTURA DELLA SOLIDARIETÀ — il Blog di Don Andrea Pio Cristiani

Don Andrea Pio Cristiani

Nasce a Staffoli nel Comune di Santa Croce sull’Arno (Pi) nel 1950 nella Diocesi di San Miniato. Studia filosofia a Parigi e teologia a Pisa e nel 1974 è ordinato sacerdote. Nel 1974 fonda il Movimento Shalom attivo in 20 paesi del mondo con 22.000 soci. Ha scritto numerosi saggi su riviste specializzate e prefazioni su argomenti riguardanti la pastorale, la Dottrina sociale della Chiesa, le scienze per la pace e per la cooperazione.

Le ragioni della politica

di Don Andrea Pio Cristiani - giovedì 01 ottobre 2020 ore 12:48

Eugenio Giani e Don Andrea Cristiani

Le istituzioni stanno allo società, come la colonna vertebrale in un corpo. La solidità delle istituzioni democratiche si fonda sul consenso che i cittadini esprimono nei confronti dei vari candidati, che sono espressione del pensare del popolo.

Nel contesto in cui viviamo il gradimento del candidato è a prescindere dai partiti e dalle liste. Sempre più oggi si guarda alla affidabilità e correttezza della persona, senza svalutare gli sconfitti che potrebbero essere altrettanto validi, vince chi prende più voti.

Per quanto ci riguarda da sempre è costume di complimentarsi con coloro che la maggioranza ha scelto, senza confondere i partiti con le Istituzioni. Una volta eletto è di tutti, mai di una parte. Se lo fosse sarebbe tradire il mandato affidato e gli elettori dovrebbero cacciarlo nelle elezioni successive.

Per quanto mi riguarda i motivi fondanti una sana politica sono:

-la centralità della persona umana e la difesa della vita dal nascere al naturale morire.

- Il principio della solidarietà come stile di vita per tutti i cittadini e regola per tutte le amministrazioni.

- La cura degli indifesi, dei poveri, dei malati e dei migranti che dovrebbero avere la priorità nella politica.

- Il bene comune universale che spinge ad uno sguardo fuori dai propri confini e si preoccupa della giustizia sociale, di cooperare per lo sviluppo dei popoli, impoveriti dallo sfruttamento dei potenti e dalle multinazionali, costretti a migrare rischiando la vita.

- l'impegno per la pace, come stile di vita che dovrebbe essere il primo principio dell'educazione scolastica

In quarantacinque anni di impegno per la difesa dei diritti umani e della libertà abbiamo camminato su questi binari sollecitando e collaborando con le Istituzioni democratiche.

Crediamo anche che la politica non si possa improvvisare e che sempre di più abbiamo bisogno di persone capaci e culturalmente formate.

Le reazioni scomposte agli auguri formulati al presidente Giani nel giorno della sua elezione e all'opposizione eletta, dimostrano quanto abbiamo ragione nel considerare l'ignoranza e l'offesa gratuita una barbaria, che noi combatteremo con gli strumenti che uno stato di diritto ci permette.

Ai nuovi crociati ci teniamo a ricordare che noi abbiamo da sempre operato in difesa della vita, salvando una moltitudine di fratelli in ogni parte del pianeta e sempre abbiamo agito senza discriminare nessuno, imitando il Dio di Gesù Cristo.

Don Andrea Pio Cristiani

Articoli dal Blog “SHALOM La Cultura della Solidarietà” di Don Andrea Pio Cristiani

 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Attualità