Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:14 METEO:GROSSETO16°  QuiNews.net
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
sabato 17 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Toscani in TV mercoledì 03 marzo 2021 ore 08:00

​Alessia, simbolo della lotta al Covid, al Festival di Sanremo

A distanza di un anno, l’infermiera divenuta simbolo dell’impegno estenuante per sconfiggere la pandemia, è stata ospite al Festival di Amadeus e Fiorello



SANREMO — Il 71° Festival della canzone italiana in un anno di eccezionale gravità, sceglie di dare spazio a chi, come Alessia, ha giocato un ruolo di primo piano nella battaglia al coronavirus. 

Un anno fa il selfie dell’infermiera toscana Alessia Bonari ha fatto il giro del mondo, sbattendo davanti agli occhi di tutti attraverso i social, un volto segnato dopo un turno massacrante di 15 ore con indosso la mascherina. Un’immagine conta più di mille parole e quello è stato uno dei primi momenti in cui la maggior parte di noi si rendeva conto di cosa stava accadendo al di fuori delle nostre case. 

Amadeus, conduttore del Festival, introduce la sua presenza partendo proprio dall’importanza di indossarla sempre per il bene di noi tutti. Con un post Instagram da più di 1 milione di like, Alessia è diventata la portavoce della sofferenza e della dedizione dell’intera categoria di medici e infermieri: "Continuerò a curare e prendermi cura dei miei pazienti, perché sono fiera e innamorata del mio lavoro.”

23 anni, originaria di Orbetello in provincia di Grosseto, ha sceso la scalinata di Sanremo con grazia e semplicità e ha raccontato di come da allora abbia continuato a fare la stessa vita nonostante il clamore mediatico suscitato da quel selfie. Ha vinto premi, riconoscimenti importanti come il premio Innovation Leader Award alla camera dei deputati e continua a lavorare nell’ospedale di Milano dove si è trasferita per lavorare dopo la laurea conseguita alla facoltà di infermieristica dell’università degli Studi di Siena. 

Poi ha introdotto come da tradizione, il cantante in gara, la coppia Fedez-Michielin per poi lasciare il palco lasciandosi scappare un inciso con accento toscano che strappa il sorriso: “E’ andata bene!”.

Elisa Cosci
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono 16 i positivi riconducibili tutti ad un compleanno al quale hanno partecipato alcuni adolescenti. Il sindaco Marcello Giuntini: "Irresponsabili"
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità