Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:53 METEO:GROSSETO12°  QuiNews.net
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
giovedì 02 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Caso Cospito, in Senato scoppia la bagarre per le parole di Balboni (FdI). Il Pd lascia l'aula per protesta

Toscani in TV giovedì 01 settembre 2022 ore 09:00

Geotermia e storie di vita su Rai 3

Le fumarole

Fabio, Chiara, Engels, Magdy e altri: racconti dalle colline metallifere su "Gente di macchia" e l'autenticità dei luoghi della geotermia in tv



CASTELNUOVO VALDICECINA — "Gente di macchia", parte della serie televisiva "Di là dal fiume e tra glia alberi", sbarca tra le colline metallifere e porta su Rai 3 la geotermia. La rassegna televisiva di Gianfranco Anzini, infatti, domenica 3 Settembre, a partire dalle 10, avrà come protagoniste Castelnuovo di Val di Cecina e Monterotondo Marittimo e le storie dei loro abitanti.

L'antica vita rurale e l’agricoltura di collina e di montagna sono state quasi completamente abbandonate e sostituite dalla geotermia, una vera e propria ricchezza naturale che abbonda nel territorio. E che, fino a qualche settimana fa, impiegava anche Fabio Sartori, ormai ex dipendente Enel andato in pensione a Luglio.

Fabio fotografa siti minerari e impianti da anni, e ha maturato una tale maestria da aver vinto soltanto l’anno scorso 60 concorsi di fotografia naturalistica. In più, con quegli stessi vapori geotermici, Chiara ed Edo Volpi da qualche anno producono birra, nell’unico birrificio del mondo in cui la lavorazione avviene sfruttando l'energia geotermica.

E ancora, Engels e Fabio, un operaio e un bidello, amici di lunghissimo corso con un passato da musicisti; Lia, cacciatrice fin da bambina, orientata a vivere il suo territorio a contatto con la natura allevando animali; Rolando, che approfitta della vicinanza con le antiche miniere abbandonate per esplorazioni sotterrane e suggestive. 

Ma anche Magdy e Monica, a Massa Marittima, che lavorano nel turismo e che, una volta innamoratisi, hanno scelto di vivere la propria vita nella cittadina medievale, dov'è nata Monica. Insieme conducono un’enoteca molto ben avviata, in pieno centro storico. 

Attraverso queste storie personali, "Gente di macchia" tenta di andare il più possibile oltre le apparenze, per scovare il volto genuino dei luoghi raccontati attraverso quelli che che sono i protagonisti, ovvero di chi vive e opera in un’area geografica. Le storie, le professioni, i monumenti, gli scorci di vita vissuta in modo indiretto e però autentico, concorrono, appunto, a descriverlo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Drammatico il bollettino dei decessi che registra 14 morti in 6 province toscane. Stabili i pazienti in terapia intensiva, calano i ricoveri ordinari
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità