comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:GROSSETO7°  QuiNews.net
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
sabato 16 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
#IoApro, la cena (con 90 clienti) nel ristorante milanese: «La pandemia non è come ce la raccontano»

Attualità venerdì 27 novembre 2020 ore 15:00

Si è dimesso il Cda di Sei Toscana

Un mezzo Sei Toscana

Con la fine del monitoraggio esterno e l’ingresso di Iren è terminata una fase ritenuta storica della vita della società



GROSSETO — L’intero Consiglio di amministrazione di Sei Toscana, compresi il presidente Leonardo Masi e l’amministratore delegato Marco Mairaghi, ha rassegnato le proprie dimissioni nelle scorse ore.

Con la conclusione, lo scorso 31 Luglio, della fase di monitoraggio esterno e con il conseguente pieno ritorno della società in un regime giuridico ordinario, il CdA ha considerato sostanzialmente esaurito un fondamentale ciclo di lavoro, promosso e attuato dal Consiglio di amministrazione di Sei Toscana, su stimolo e supporto del Prefetto Armando Gradone e degli esperti da lui nominati.

A questo si aggiunge inoltre il recente avvicendamento che si è registrato nella catena di controllo di Sta, socio industriale di Sei Toscana, attraverso l'acquisizione da parte di Iren Ambiente della divisione ambiente di Unieco. Vicenda oggettivamente rilevante e che inevitabilmente determina una modifica degli assetti preesistenti in Sei Toscana, rispetto alla quale il Cda ha ritenuto di non risultare indifferente.

Ora quindi si dovrà individuare la composizione dell’organo amministrativo idonea a programmare efficacemente il lavoro dei prossimi anni. Nei prossimi giorni sarà convocata l’assemblea dei soci per la nomina del nuovo Consiglio di amministrazione.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità