Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:GROSSETO14°24°  QuiNews.net
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
sabato 15 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Commesso eroe salva la collega dal rapinatore con la pistola puntata

Lavoro venerdì 07 giugno 2024 ore 08:00

Operai forestali, agli enti prima tranche da 6,5 milioni

Il tavolo regionale
Il tavolo regionale

Dopo le proteste, l'incontro al tavolo regionale e l'impegno a investire nuove risorse. Via libera alla prima tranche di finanziamenti



TOSCANA — Sono senza contratto ormai da 17 mesi, così gli operai forestali hanno protestato con scioperi, manifestazioni e presidi per portare la loro situazione all'attenzione istituzionale. Dopo l'ultimo presidio i loro rappresentanti sindacali sono stati convocati nei giorni scorsi al tavolo regionale. Con loro anche un delegato Anci Toscana in rappresentanza delle Unioni dei Comuni.

Nell'occasione, il presidente della Regione Toscana ha garantito le retribuzioni per il servizio prestato, manifestando anche la disponibilità a trasferire eventuali e ulteriori risorse aggiuntive per il rinnovo del contratto di categoria scaduto da quasi un anno e mezzo. Per quanto riguarda la gestione del servizio, è stata poi annunciata l’apertura di un tavolo sulla governance della forestazione che possa assicurare la migliore gestione del patrimonio forestale regionale.

Proprio oggi la Regione, per mezzo di una nota, ha annunciato il via libera per "L'assegnazione della prima tranche di finanziamenti alle Unioni dei Comuni e ai Comuni per l’attuazione della delega forestale attraverso i progetti realizzati con le maestranze forestali".

La somma ammonta ad oltre 6 milioni e 500mila euro, che vanno a coprire le spese dei circa 400 operai forestali in forza agli enti.

Il presidente della Regione, si legge della nota, ha inoltre riconfermato che "Reintegrerà, con la prossima variazione di bilancio, le risorse tagliate in un primo momento, così da assicurare la piena operatività delle maestranze forestali".

La vicepresidente e assessora all’agricoltura ha sottolineato come "La valorizzazione di un territorio forestale estremamente ricco di emergenze naturali ed ambientali, come è quello toscano, debba passare necessariamente da una gestione corretta, attenta alla difesa del territorio e ad una sempre maggiore resilienza ai cambiamenti climatici, ma sia anche capace di creare opportunità economiche ed occupazionali".

Contemporaneamente all'approvazione dei finanziamenti, inoltre, la Giunta regionale ha approvato le risorse per il bando a supporto della costituzione dell’associazionismo forestale tramite i fondi ministeriali del Fondo Foreste 2023

Il bando, spiega la Regione, sarà pubblicato a breve e "Supporterà la creazione ed il rafforzamento di associazioni tra proprietari forestali per la gestione forestale sostenibile delle superfici boscate" con l'obiettivo di "Superare il principale problema delle foreste toscane contraddistinto da una estrema polverizzazione delle proprietà".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il bando di concorso è ancora aperto. Riguarda gli ospedali periferici e prevede incentivi economici e non solo. Tutti i dettagli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità