Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:30 METEO:GROSSETO19°  QuiNews.net
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
mercoledì 17 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Giovani e cervelli in fuga: 4,5 miliardi all’anno per istruirli. E poi regaliamo i benefici all’estero

Attualità mercoledì 28 febbraio 2024 ore 19:10

Il maltempo si lascia dietro una scia di frane

Il colmo di piena dell’Arno nel transito a Firenze
Il colmo di piena dell’Arno nel transito a Firenze

La perturbazione col suo carico di pioggia ha gonfiato i fiumi e provocato sull'intero territorio regionale smottamenti e movimenti franosi



TOSCANA — Il maltempo delle scorse ore si lascia dietro in Toscana una scia di frane, con smottamenti e movimenti franosi nelle province di Massa Carrara, Pistoia, Lucca e Prato dovuti al cedimento di terreni che via via si sono saturati d'acqua.

La perturbazione transitata sul territorio regionale ha gonfiato i fiumi, con i livelli dei bacini in diminuzione solo nell'arco della mattinata odierna. E' stato il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani a fare il punto della situazione tramite i suoi canali social.

Le precipitazioni localmente sono state anche intense, oltre i 150 millimetri. Tuttavia non si sono registrate esondazioni.

Il colmo di piena dell’Arno è transitato a Firenze, Empoli e Pontedera per raggiungere Pisa verso le 11 a 1.100 metri cubi al secondo, senza alcuna criticità.

Sugli eventi franosi ha operato incessantemente il sistema di protezione civile regionale con personale dei singoli Comuni e vigili del fuoco.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Il colmo di piena dell’Arno nel transito a Firenze
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Edilizia sanitaria e ammodernamento tecnologico: è su questo che si concentrano 27 progetti d'intervento complementari a quelli del Pnrr
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Lavoro