Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:53 METEO:GROSSETO12°  QuiNews.net
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
giovedì 02 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Caso Cospito, in Senato scoppia la bagarre per le parole di Balboni (FdI). Il Pd lascia l'aula per protesta

Attualità giovedì 24 novembre 2022 ore 12:15

Ha innovato l'agronomia, addio a Concetta Vazzana

Concetta Vazzana
Concetta Vazzana
Foto di: Sito Dipartimento di Scienze agrarie Università di Firenze

Lutto nell'ateneo fiorentino per la morte della storica docente ordinaria dell'università del capoluogo toscano, autorevole studiosa internazionale



FIRENZE — E' stata un'innovatrice nel panorama dell'agronomia, ma anche una studiosa tra le più autorevoli del settore a livello internazionale. E oggi è lutto nell'ateneo fiorentino e nel dipartimento di agraria in particolare per la morte di Concetta Vazzana, storica docente ordinaria di Agronomia e coltivazioni erbacee.

Vazzana, ricorda una nota d'ateneto, era originaria del Bresciano. Era nata a Desenzano del Garda nel 1946. Ma la sua carriera accademica è legata a Firenze, dove ha mosso i suoi primi passi negli anni 70 per poi divenire professore ordinario nel 2000. Ha insegnato fino al 2016. 

È stata direttrice del Dipartimento di Scienze agronomiche e gestione del territorio agro-forestale e presidente del Corso di laurea in Scienze e tecnologie agrarie, oltre che coordinatrice del primo master italiano in agricoltura biologia e biodinamica.

E' stata lei ad aver contribuito ad introdurre gli studi di ecologia agraria negli ordinamenti didattici dell’Università italiana. I suoi studi hanno riguardato l’ecofisiologia delle piante, l’agricoltura biologica e l’agroecologia, in ambito nazionale e europeo. 

Ha dato avvio nel 1991 al progetto MoLTE (Montepaldi Long Term Experiment), la sperimentazione di lungo termine più duratura di tutta l’area del Mediterraneo (è tuttora in corso), che confronta le performance di tre sistemi agricoli: convenzionale, integrato e biologico.

Autrice di numerose pubblicazioni su riviste italiane e straniere, membro fondatore dell’Associazione italiana di agroecologia e membro onorario di Agroecology Europe, Vazzana è stata scienziata apprezzata, oltre che da colleghi e studenti, anche al di fuori del mondo accademico.

Cordoglio giunge dal Dipartimento di Scienze e Tecnologie agrarie, alimentari, ambientali e forestali con un comunicato distinto nel quale si annuncia "con profonda tristezza" la scomparsa della studiosa. "In tutte le sue vesti ha rappresentato un apprezzato punto di riferimento per le sue doti professionali e umane".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Drammatico il bollettino dei decessi che registra 14 morti in 6 province toscane. Stabili i pazienti in terapia intensiva, calano i ricoveri ordinari
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità