QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GROSSETO
Oggi 15°17° 
Domani 14°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
sabato 21 settembre 2019

Sport martedì 07 aprile 2015 ore 16:46

Successo per la 28ª edizione di Pasquavela

Lancillotto, Zigo Zago, Milù, Low Noise II e Rotoman sono i vincitori 2015 nelle rispettive categorie



PORTO SANTO STEFANO — A Pasquavela 2015 hanno preso parte un totale di 45 imbarcazioni, tra cui anche 6 equipaggi stranieri provenienti da Olanda, Germania e Ungheria

Un'edizione caratterizzata da condizioni meteo non molto favorevoli, che hanno comunque permesso di portare a termine tre prove totali per classi d'Altura e cinque prove per i J24.

Nella Classe IRC1 la vittoria è andata a Lancillottoil First 40 di Alberto Ammonini grazie a tre primi posti, seguito dal Gran Soleil 40BC Vag 2 di Alessandro Canova al secondo posto e da Milùil Mylius 14e55 di Andrea Pietrolucci in terza posizione. Nella Classe IRC 3 il primo posto è di Zigo Zagoil Gran Soleil 37B di Marco Emili, mentre sul secondo gradino del podio è salito il First 34,7 Faster 2 di Fabrizio Angelini seguito da White Pearl,il Sun Odyssey 44 di Roberto Bonafede al terzo posto. Nella Classe ORC 1 successo per Milùdi Andrea Pietrolucci, seguitoda Lancillotto di Alberto Ammonini al secondo posto e dal Gran Soleil 46B Pierservice Luduan di Enrico de Crescenzo in terza posizione. Nella divisione ORC 3 la vittoria è andata a Low Noise IIl'Italia 9.98 F di Giuseppe Giuffrè, mentre al secondo posto si è piazzato Scugnizza Total Lubmarine l'NM38 S di Vincenzo de Blasio seguito al terzo posto da Zigo Zago di Marco Emili.

Per quanto riguarda i J24 la vittoria è targata Germania con il primo posto di Jan Marc Ulrich a bordo di Rotoman, seguito dall'altra barca tedesca di Stefan Karsunke Sullberg, mentre chiude al terzo posto La Superbadi Ignazio Bonanno, vincitore della passata edizione Pasquavela. 



Tag

«Rilanciamo il turismo con le donne in vetrina», la proposta del consigliere regionale leghista toscano che indigna

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità