comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GROSSETO
Oggi 21°28° 
Domani 21°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
giovedì 09 luglio 2020
corriere tv
Ragazzi morti, procuratore Terni: «Aspettiamo esami tossicologici»

Attualità sabato 08 ottobre 2016 ore 19:56

Villa Varoli rinasce a nuova vita

Inaugurata la struttura comunale che grazie alla cooperativa Agape di Fornacette è divenuta una Residenza Sanitaria Assistita che accoglierà 42 ospiti



MONTE ARGENTARIO — Alla cerimonia inaugurale, che si è svolta dopo una messa celebrata nel parco della villa, erano presenti  il sindaco di Monte Argentario Arturo Cerulli, la vicesindaco Priscilla Schiano, l'assessore Fabrizio Arienti, i consiglieri regionali Marras e Scaramelli e la presidente Agape Marta Perini.

Sarà infatti la cooperativa Agape a gestire la struttura che, oggi, dopo averla ristrutturata, si presenta rinnovata e ammodernata. La nuova residenza socio-sanitaria è realizzata, infatti, dall’ampliamento della casa di riposo per anziani aperta nel 1987 dal Comune di Monte Argentario nella storica villa di Porto santo stefano, accanto alla parte già esistente della residenza. Qui, oltre agli anziani autosufficienti, potranno trovare una sistemazione gli anziani non autosufficienti (Rsa) e i disabili (Rsd).

Quello dell’acquisizione della quota di maggioranza della società Villa Varoli S.r.l. risulta essere uno degli investimenti più importanti, di progettazione e lavoro per più di un milione di euro, effettuati dalla Cooperative sociale onlus Agape. La cooperativa pisana dall'agosto del 2013 ha assunto la gestione della Residenza Sociale, attiva da anni, assorbendo tutto il personale dopo che la precedente coop di Udine lasciò la struttura nel caos. 

“Un impegno consistente al quale abbiamo dedicato e stiamo ancora dedicando le nostre migliori risorse ed esperienze - ha sottolinea Marta Perini presidente di Agape - con l’intento di valorizzare al meglio Villa Varoli che, per la propria storia, la spettacolare ubicazione e i servizi che offre è sempre stata, e vogliamo possa rimanere, un vero e proprio fiore all’occhiello”.

La struttura si trova immersa nell'ombrosa macchia mediterranea, si sviluppa su tre piani fuori terra ed è dotata di 42 posti letto divisi in 18 camere doppi e 6 camere singole, oltre a spazi riservati alla vita di relazione e socializzazione, di supporto e ausiliari.

La cooperativa Agape, con i 750 dipendenti e tra le maggiori cooperative sociali della Toscana, porterà a Villa Varoli la sua filosofia da sempre fondata sulla centralità della persona e dei suoi bisogni.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità