comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:41 METEO:GROSSETO14°18°  QuiNews.net
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
sabato 24 ottobre 2020
corriere tv
«L'Aria che Tira» non va in onda, l'annuncio di Myrta Merlino: «Sto bene, ho fatto il tampone»

Attualità mercoledì 30 settembre 2020 ore 10:57

Nuovi pannelli informativi al lago dell'Accesa

Con la loro installazione si introduce un doppio percorso di visita a piedi o in bicicletta: naturalistico – ambientale e storico – archeologico



MASSA MARITTIMA — Nuovi pannelli informativi con percorsi naturalistici e archeologici sono stati installati al Lago dell'Accesa. L’intervento è stato inaugurato sabato 26 settembre in occasione della IV Giornata in onore di Camporeale, l'etruscologo scomparso nel 2017 che, grazie alle sue campagne di scavo sull’abitato etrusco scoperto sulle rive del lago, ha fatto conoscere Massa Marittima in tante università italiane e internazionali e ha reso possibile la nascita del Museo Archeologico che porta il suo nome. 

I nuovi pannelli sono sistemati nei punti nodali lungo le sponde del lago e sono dotati di contenuti con i testi in italiano e inglese. Con la loro installazione si introduce un doppio percorso di visita da fare a piedi o in bicicletta: naturalistico – ambientale e storico – archeologico. 

Sabato sono state organizzate visite guidate per la parte archeologica con l’etruscologo Stefano Giuntoli e per quella naturalistica con l’esperto Marco Porciani, guida ambientale del Parco delle Colline Metallifere. Proprio per questo ultimo aspetto la peculiarità è che la visita presenta percorsi divisi anche per stagioni, quindi pensati per una fruizione del lago e delle sue sponde pensata per 365 giorni l’anno.

In questo senso è molto importante la prossima riqualificazione dell’area archeologica etrusca che sarà una delle tappe del progetto del cammino “Via delle città Etrusche” portato avanti dal Comune di Massa insieme a Follonica, Montieri, Roccastrada capofila, Scarlino, Gavorrano, Monterotondo Marittimo, Castiglione della Pescaia e dal Parco delle Colline Metallifere che vedrà la luce entro il 2022. 

A breve sarà disponibile anche Accesa+, un'app che si attiverà avvicinandola ad alcuni dei pannelli.

L’installazione dei pannelli informativi completano il progetto di riqualificazione del lago dell’Accesa avviato dal Comune costato 137 mila euro grazie ad un finanziamento regionale ottenuto attraverso il PSR ( Piano Sviluppo Rurale) che ha visto, tra i vari interventi, la sistemazione dei punti di accesso alle sponde e delle pedane, il miglioramento dell’accessibilità e l’arrivo, durante il mese di agosto, del punto di ristoro mobile del Melosgrano.

“Con l’installazione dei nuovi pannelli abbiamo mantenuto un impegno preso con la famiglia Camporeale – sottolinea Irene Marconi, assessore alla cultura e turismo del Comune di Massa Marittima -, infatti il professore era uno studioso che riconosceva l’importanza della divulgazione, era lui stesso un grande divulgatore. Con questo progetto il Comune ha voluto in qualche modo prendere il testimone per proseguire questa attività e far conoscere nel miglior modo possibile la storia e la natura di questo luogo straordinario”.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità