QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GROSSETO
Oggi -5°9° 
Domani -5°7° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
martedì 11 dicembre 2018

Attualità giovedì 15 novembre 2018 ore 16:50

Centro commerciale naturale, bando per migliorarlo

Il Comune parteciperà al bando regionale. Nuova segnaletica e qualità dell’arredo urbano i punti di forza del progetto presentato



MASSA MARITTIMA — Pronto il progetto di arredo urbano per il Centro commerciale naturale di Massa Marittima

Il Comune ha inviato la propria proposta per partecipare al bando di finanziamento che la Regione Toscana ha messo in campo per rafforzare la competitività del sistema distributivo regionale e migliorare le condizioni di vita e dell’accoglienza turistica nei piccoli centri urbani. il CCN posto nel centro storico, che con le sue attività commerciali, insieme al patrimonio architettonico e artistico e il grande afflusso turistico, costituisce il vero cuore della città ed in questa prospettiva l’Ufficio tecnico del Comune ha predisposto un progetto che prevede la realizzazione di una serie di nuovi interventi che si sommeranno a quelli già realizzati negli anni scorsi come le nuove aree di sosta, la riqualificazione dell’illuminazione e l’arredo urbano. L’obiettivo è quello rendere più accessibile e valorizzare il Centro commerciale naturale. In particolare il progetto, per un costo complessivo di 25mila euro, prevede il miglioramento del sistema informativo con una nuova cartellonistica accessibile anche ai cittadini con ridotte capacità sensoriali, in particolare non vedenti. 

In questo caso i nuovi segnali saranno realizzati in collaborazione con le associazioni di non vedenti, in modo da verificare fattivamente l’accessibilità del sistema informativo. Ma la nuova segnaletica avrà anche una funzione turistica per valorizzare i luoghi e i percorsi del centro storico massetano che lo rendono un tessuto urbano unico. 

Tre nuovi pannelli informativi costituiranno "porte" di accesso alla città. 

Il primo sarà collocato in prossimità della via di San Giovanni, che costituisce una delle aree d’ingresso che collega il parcheggio di Piazza Dante con la piazza Garibaldi attraverso una serie di scorci paesaggistici ed architettonici di grande valore, collegando sia fisicamente che vivamente la città murata e le sue emergenze architettoniche, con il paesaggio. Valorizzare questo punto di ingresso significa decongestionare le aree di sosta più interne al Centro commerciale naturale e rendere gradevole ed interessante il percorso di visita per i visitatori. 

Il secondo pannello sarà collocato presso la via Corridoni, in corrispondenza della fermata dell’autobus. Questo pannello fornirà le informazioni per gli utenti che utilizzano i mezzi pubblici, incentivando la mobilità sostenibile. 

Il terzo pannello sarà localizzato in un’area sostanzialmente sguarnita di informazioni turistiche circa il Centro commerciale naturale. Si tratta dell’area di Via Verdi e via Mascagni volta verso l’entroterra e la principale direttrice di collegamento verso Siena e Firenze. Si tratta di un’area marginale ma di grande rilevanza come punto di accesso. 

La nuova segnaletica avrà anche il compito di ricordare le grandi tradizioni storiche della città come il Balestro con una serie apposita di informazioni accessibili tramite smartphone, che consentiranno un percorso di visita attraverso i tre terzieri massetani e le loro sedi. Oltre alla segnaletica sono previsti nuovi interventi di arredo urbano. 

Nel dettaglio saranno riqualificati i due spazi verdi presso la via di San Giovanni, attualmente in condizioni di parziale degrado; saranno installate nuove fioriere di arredo presso la storica Fonte dell’Abbondanza che avranno il compito di migliorare l’area e avere anche la funzione di dissuasori della sosta. Per questo intervento che riguarda un’area sottoposta a vincolo, c’è già il parere favorevole della Soprintendenza competente. Altri lavori riguardano l’incremento dell’unico parco giochi che si trova nel centro storico vicino la chiesa di Sant’Agostino con l’installazione di nuovi giochi adatti a bambini con ridotte capacità motorie e sensoriali e giochi in plastica riciclata per aumentare l’offerta di spazi ludici. Infine saranno sistemati in tutto il centro commerciale naturale nuovi contenitori per la raccolta dei rifiuti. Se il progetto di Massa Marittima sarà tra i vincitori del bando, la Regione Toscana finanzierà 20mila dei 25mila euro previsti.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca