QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GROSSETO
Oggi 14°16° 
Domani 11°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
mercoledì 24 aprile 2019

Cultura lunedì 19 ottobre 2015 ore 15:10

"Le voci della Concordia" per non dimenticare

L'opera di Guido Fiorini ed Angela Cipriano sarà presentato giovedì 22 ottobre nella sala consiliare del Municipio di Porto S. Stefano alle 17



PORTO SANTO STEFANO — Il volume ripercorre l’intera vicenda della Costa Concordia attraverso le parole dei protagonisti, racconta con interviste inedite il naufragio all’Isola del Giglio nella notte del 13 gennaio 2012, il raddrizzamento, la partenza della nave per Genova ed il processo tenuto a Grosseto fino alla sentenza di primo grado

Un ampio spazio è dedicato a naufraghi e parenti delle vittime. Due donne che erano a bordo, Patrizia e Ester, raccontano i drammatici momenti del naufragio e come hanno affrontato i mesi successivi. La cronaca si intreccia con i ricordi, il dolore, l’impegno, la commozione. Non solo date, numeri e nomi, ma la vicenda umana di chi era sulla nave, al Giglio, in aula a Grosseto e di chi nel naufragio ha pagato un prezzo altissimo per la perdita di una persona cara.

La presentazione de Le voci della Concordia costituirà dunque un’importante occasione per riflettere su quanto avvenne in quei momenti, ricordare il dolore e la commozione assieme all’impegno ed alla solidarietà dei soccorritori. L’Argentario è stato uno dei grandi protagonisti in positivo, dando accoglienza, cibo e coperte alle migliaia di passeggeri che quella notte e il giorno seguente sbarcarono a Porto S.Stefano. Non a caso, a seguito di ciò, il Comune di Monte Argentario è stato insignito della medaglia d’oro al merito civile.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità