comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:40 METEO:GROSSETO8°  QuiNews.net
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
sabato 16 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
L'usura al tempo del Covid: così le mafie stanno soffocando l'economia | Roberto Saviano

Attualità mercoledì 04 febbraio 2015 ore 11:45

Il Comune cerca fotografie inedite

Si sta facendo più accogliente l’ingresso del Palazzo Municipale di Porto S. Stefano. L’idea è quella di rivestirlo con immagini dell’Argentario



MONTE ARGENTARIO — Tutti gli uffici a pianterreno sono stati ristrutturati ed in questi giorni si sta procedendo all’imbiancatura delle pareti e del soffitto della hall. Tra qualche giorno verrà montata anche una nuova porta di accesso ai piani superiori arricchita da un mosaico raffigurante lo stemma del Comune sul pavimento di fronte all’ascensore. L’idea è quella di rivestirlo con alcune immagini dell’Argentario: paesaggi, eventi, momenti, attività e qualsivoglia tema attinente al Promontorio. Tanti quadri per comporre una sorta di galleria fotografica che dal basso si snoda fino al terzo piano per accompagnare l’utente agli uffici comunali.

A tale proposito, l’amministrazione comunale si rivolge a quanti, professionisti e non, vogliano donare un proprio scatto per  partecipare all’abbellimento della Casa Comunale. Saranno poi gli stessi amministratori a scegliere quelle da utilizzare.

Le foto dovranno pervenire entro e non oltre il 28 febbraio 2015 presso l’Urp Palazzo Municipale in Piazza dei Rioni,8 a Porto S.Stefano urp@comune.monteargentario.gr.it tel.0564 811903

Trattandosi di immagini da utilizzare in grande formato le stesse devono essere di qualità tale da soddisfare i requisiti tecnici per la stampa. Le immagini possono essere presentate su supporti digitale, cd, o inviate via e mail, con estensione del file .tif o .jpg ed in ogni caso con dimensione non inferiore a 4000 pixel per lato lungo. 



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità