comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GROSSETO
Oggi 22°29° 
Domani 21°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
sabato 15 agosto 2020
corriere tv
Viviana Parisi, il legale della famiglia: «Accelerazione nelle indagini, abbiamo molti dubbi»

Politica mercoledì 29 maggio 2019 ore 13:25

I sindaci eletti in Maremma

A Scarlino eletta Francesca Travison (centrodestra), a Capalbio Settimio Bianciardi (centrosinistra), a Massa Marittima riconfermato Marcello Giuntini



MAREMMA — Scarlino conquistata dal centrodestra. E' stata eletta sindaco con il 43% dei voti Francesca Trevison candidata del centrodestra con la lista "Scarlino può". Trevison ha ampiamente superato i suoi tre avversari: Emilio Bonifacio  si è fermato al 25%, Marcello Stella al 17% e Roberto Maestrini al 13%.

Capalbio invece resta al centrosinistra: Settimio Bianciardi è il nuovo sindaco con 933 e il 36,29% del preferenze. Bianciardi si è candidato con la lista "Adesso per Capalbio". Gli sfidanti: Marco Donati ha preso 844 e il 32,83% con la lista "Vivere Capalbio", Valerio Lanzillo 794 voti e il 30,88% con la lista "La Nostra Capalbio".

A Massa Marittima è stato confermato il sindaco uscente di centrosinistra, Marcello Giuntini che ha riconquistato il Comune con la lista “Massa avanti insieme”, ottenedo il 49,51% delle preferenze.

Sconfitti Fiorenzo Borelli (lista Massa Comune), che è arrivato al 45,53%, e Luciano Fedeli, candidato per la lista “Insieme per il bene Comune”, arrivato al 4,95%.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Elezioni 2020