comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:55 METEO:GROSSETO8°  QuiNews.net
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
sabato 16 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
L'usura al tempo del Covid: così le mafie stanno soffocando l'economia | Roberto Saviano

Attualità venerdì 30 settembre 2016 ore 17:08

Crimini e denunce, la provincia isola felice

In Toscana, rispetto al 2014, la situazione va migliorando e Grosseto risulta una delle province più sicure, assieme a Arezzo e Siena



GROSSETO — Grosseto, assieme ad Arezzo e Siena, è una delle province ritenute più sicure. A dirlo è il report presentato nel corso di un seminario a Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze. 

Anche se parrebbe che la Toscana risulti meno sicura di altre parti d'Italia, la situazione della provincia grossetana è migliore rispetto a Firenze, Prato e Lucca in vetta alla classifica dell'incidenza di criminalità; dietro Livorno e Pisa, Massa-Carrara e Pistoia.

La percezione delle famiglie toscane sta andando migliorando se si pensa che nel 2014 un quarto della popolazione ha avvertito molto o abbastanza disagio rispetto al rischio di criminalità.

Il report di Fisu, ovvero il Forum italiano per la sicurezza urbana, associazione che riunisce più di quaranta soci tra Comuni e Regioni e a cui anche la Toscana dal 2000 aderisce, ha aiutato a fare il quadro della situazione. E' emerso che complessivamente nel 2016 i reati sono in calo dell'8 per cento in tutta la Toscana; checché se ne dica sono diminuiti gli omicidi e i furti, aumentate invece le denunce specie quelle di violenza, scippi e borseggi.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità