comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GROSSETO
Oggi 12°15° 
Domani 14°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
venerdì 29 maggio 2020
corriere tv
Brusaferro: «Dati sostengono l'ipotesi di una seconda ondata di Covid»

Attualità martedì 04 ottobre 2016 ore 20:55

Il giovane falco vola dalla Maremma al Trasimeno

Foto d'archivio

Del giovane falco pescatore, nato nel 2005 nel progetto di ripopolamento della specie, si erano perse le tracce per via del Gps rotto



GROSSETO — Antares, uno dei rari falchi pescatori esistenti in Italia di cui si erano perse le tracce, è stato fotografato al Trasimeno. La notizia desta un grande interesse dal momento che il falco Antares era uno degli esemplari del progetto per la ricostruzione di questa specie messo in piedi nel Parco della Maremma. 

Nato nel 2005 nella riserva naturale della Diaccia Botrona, è stato inanellato e dotato di trasmettitore satellitare il 28 giugno 2015, nell'agosto dello stesso anno Antares ha fatto perdere le sue tracce a causa di un guasto allo stesso Gps. 

Poi il 25 settembre una fotografica scattata al Trasimeno, in provincia di Perugia, ha permesso di constatare che l'animale, riconosciuto dal modello di trasmettitore, sta bene e si muove tra la Toscana e l'Umbria.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità