QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GROSSETO
Oggi 18° 
Domani 10°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
lunedì 24 febbraio 2020

Cronaca sabato 23 aprile 2016 ore 16:12

Foraggiava cinghiali per poi cacciarli di notte

I

Un cacciatore è stato preso con le mani nel sacco e denunciato per aver cacciato i cinghiali in periodo di divieto è con mezzi impropi



GAVORRANO — Un bracconiere è stato denunciato dalle guardie ambientali della L'acqua nella frazione di Ravi. L'uomo si era appostato su una grossa quercia armato di fucile calibro 12 a palla e pallettoni e un puntatore laser, per cacciare i cinghiali di frodo. 

Sono servite più di un mese di indagini, che sono partite a seguito della scoperta di foraggiamenti di mais per attrarre gli animali che venivano effettuati sempre nella stessa zona. 

Ieri sera, però, due squadre di sette guardie della Lac si sono appostate in zona e lo hanno aspettato. L’uomo è arrivato verso le 20.30 e, fucile in spalla, è salito su una grossa quercia. È stato allora che le guardie lo hanno scoperto.

Sul posto è giunta anche una pattuglia della polizia provinciale di Grosseto, che ha proceduto al sequestro del fucile da caccia oltre 10 cartucce a palla e pallettoni. Il cacciatore, in possesso di regolare licenza di caccia, è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Grosseto, per esercizio della caccia in periodo di divieto generale, uso di mezzi vietati e per aver violato il divieto di  foraggiamento degli animali.



Tag

Coronavirus, l'appello di Burioni: «In Italia serve unica catena di comando»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità