QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GROSSETO
Oggi 13°14° 
Domani 12°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
venerdì 18 ottobre 2019

Attualità lunedì 19 ottobre 2015 ore 13:46

Enel, controlli da terra ma anche dal cielo

Enel Distribuzione Toscana e Umbria ha dato il via a un check-up aereo sulle linee elettriche di media tensione con un elicottero specializzato



GROSSETO — L'elicottero sorvolerà le città  e i territori senesi e grossetani. L'azienda monitorerà lo stato di salute di circa 1.600 km di linee aeree; si tratta di una rete elettrica che alimenta 1.550 cabine di trasformazione e 1.017 posti di trasformazione a palo che forniscono energia a 33.670 clienti di bassa tensione e a 171 clienti di media tensione. 

Nel dettaglio, la verifica con l'elicottero è cominciata questa mattina da Siena, sul cui territorio cittadino e provinciale saranno ispezionati 1.040 km di rete; si passerà poi ai circa 600 km di rete sul grossetano, in particolar modo sulla costa tra Marina di Grosseto, Follonica e l'Argentario, poiché nell'interno il sistema elettrico e' stato recentemente oggetto di controlli.

La verifica con elicottero, effettuata attraverso tecnologie di ultima generazione, consiste nell'ispezione di linee difficilmente controllabili da terra. I voli sulle linee consentono la rilevazione visiva, ad elevata risoluzione, di eventuali anomalie e la ripresa video della situazione degli impianti. Durante le ispezioni viene posta particolare attenzione alla presenza di piante nelle immediate vicinanze dei conduttori, allo stato dei sostegni, delle mensole, degli isolatori e dei posti di trasformazione su palo. Questa tipologia di controllo avviene con le linee elettriche in tensione, senza ricorrere a interruzioni del servizio e quindi senza disagio per la clientela. L'ispezione eliportata si concluderà entro la fine di ottobre.



Tag

Assenteisti a Catania: il badge timbrato da ragazzini ripresi in video, 48 indagati

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità