QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GROSSETO
Oggi 17° 
Domani 15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
giovedì 27 febbraio 2020

Attualità lunedì 03 febbraio 2020 ore 09:52

Forum Giovani, "Sconti nave per auto elettriche"

Foto di repertorio

Il Forum Giovanile Arcipelago toscano scrive una lettera aperta alle compagnie di navigazione e all'Autorità portuale e chiede un incontro



PORTOFERRAIO — Tariffe ridotte per il trasporto di auto elettriche: questa la richiesta che il coordinamento del Forum giovanile dell'Arcipelago toscano rivolge in una lettera aperta indirizzata alle compagnie di navigazione e all'Autorità portuale.

"Il mondo è di tutti, no? Evitare il cambiamento climatico, quindi, e la distruzione dell'ambiente non è solo l'interesse di qualche studente o, in teoria, delle istituzioni, ci sbagliamo? E sempre su questa linea: valgono di più qualche centinaio di euro di fatturato o il nostro futuro? Questa volta lo chiediamo a delle aziende private, ma che dovrebbe garantirci un servizio pubblico: le compagnie dei traghetti, prima tra tutte Moby & Toremar", si apre così la lettera del Forum giovanile.

"Ci garba un sacco dire, in ogni occasione, che le auto elettriche ci salveranno, che vanno incentivate o che (ovviamente solo dirlo), debbano addirittura sostituire le altre. - scrive il Coordinamento dei Giovani - Eppure nessuno fa niente per farle diffondere.  Eppure una cosa semplice ed economica si può fare: offrire corse gratuite o scontate alle auto elettriche e ibride in nave.Non è difficile, si tratta di rinunciare a quei pochi spiccioli,che nel giro di uno o due anni vengono recuperati senza problemi, dando all'Elba l'immagine di una 'green island'".

"Oltre alle auto elettriche, anche un'altra categoria preziosa meriterebbe aiuti e sconti: gli studenti. - aggiunge il Forum Giovani - Studenti medi e universitari, elbani e no, pendolari e stabili,che hanno il diritto di uscire ogni tanto e di vedere che c'è fuori, per poter seguire il percorso di studi che vogliono, o semplicemente scoprire che il mondo non finisce all'alto fondale".

"Per questo, come Forum Giovanile dell'Arcipelago toscano, seguendo la nostra carta ambientale 'Riprendiamoci il Futuro', chiediamo un incontro, nelle prossime settimane, con i dirigenti delle compagnie di trasporto marittimo e la competente autorità portuale, per discutere degli incentivi a studenti e auto elettriche e di altri provvedimenti importanti: non solo sconti economici; - concludono i rappresentanti del Forum Giovani - ma anche ogni altra misura necessaria a rendere più sostenibile il collegamento con Piombino (+turismo a-veicolare,coordinazione con i treni e gli altri mezzi, controlli sulle emissioni). Cosa vale di più, qualche biglietto o il nostro futuro?"



Tag

Coronavirus, Conte: «L'Italia è un paese sicuro, più di altri. Si può viaggiare e fare turismo»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità