Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:14 METEO:GROSSETO16°  QuiNews.net
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
sabato 17 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità domenica 28 marzo 2021 ore 17:30

Covid, al Giglio 3 casi positivi e 48 vaccinazioni

Controlli intensificati in occasione delle festività pasquali. L'appello del sindaco Ortelli a limitare al massimo gli spostamenti



ISOLA DEL GIGLIO — Nella giornata di ieri due cittadini non residenti sono risultati positivi al Covid-19 ma risultano asintomatici e sono già da tempo in isolamento domiciliare a Giglio Porto. Quella che risultava l’unica persona positiva sull’isola, in isolamento da tempo, adesso presenta una forma di contagio a bassa carica e pertanto risulta in via di guarigione clinica.

A fare il punto sull'emergenza Coronavirus all'Isola del Giglio è il sindaco Sergio Ortelli.

"Superfluo, ma quasi obbligatorio, rimarcare la raccomandazione a tenere alta la guardia, - ha detto il sindaco Ortelli - in questo fine mese e nel periodo pasquale, ed osservare scrupolosamente le disposizioni anti-contagio: mascherine, distanziamento e igiene. Prosegue invece, pur con tutte le vicissitudini ormai note sulla sanità gigliese, la campagna vaccinale over 80. Attualmente sono state vaccinate 24 persone, prima e seconda dose, ed altre 24, solo prima dose, per un totale di 48 persone. Settimana prossima sono previste altre somministrazioni e prendiamo l’occasione per mettere in evidenza la campagna di pre-adesione per la vaccinazione (su base volontaria), con AstraZeneca, per persone nate tra il1.1.1941 ed il 31.12.1944".

"Ovviamente - ha aggiunto il sindaco Ortelli - stiamo parlando di persone presenti sull'isola e che intendono fare il vaccino. Su questo aspetto prosegue l’impegno tra l’Amministrazione ,Misericordia, i Medici di Base e la Asl per ampliare le categorie da vaccinare e per somministrare le dosi di vaccino sull’isola anziché essere obbligati a spostarsi sul continente".

Per quanto riguarda le disposizioni durante il periodo pasquale, compreso fra i giorni sabato 27 Marzo e domenica 11 Aprile, il sindaco, sottolineando le restrizioni nei movimenti, e ricordando l'ordinanza regionale, ha spiegato che "in coerenza con le recenti disposizioni sia governative che regionali, le Forze dell’Ordine e la Polizia Municipale, coadiuvati dalla Capitaneria di Porto del Giglio, effettueranno controlli intensificati allo scalo marittimo da e per l’Isola del Giglio inclusa l’Isola di Giannutri".

"Quindi - ha proseguito il sindaco Ortelli - si consiglia di prestare la massima attenzione alle disposizioni perché i controlli saranno attenti, puntuali e continui su tutte le tratte delle due isole, Giannutri compresa. Non escludendo controlli a campione per le persone già presenti sulle due isole. L’esortazione finale è quella di limitare al minimo l’ingresso sulle due Isole, Giglio e Giannutri come pure si invitano i cittadini dell’isola a spostarsi sulla terraferma se non strettamente necessario. Per chi arriva sull’isola, per inderogabili motivi, si prega di osservare la massima cautela nell’interagire con la popolazione stanziale perché l’esperienza del periodo natalizio è stata negativa considerando che ciò va a discapito della salute di tutti, cittadini residenti compresi".

Infine il sindaco ha reso noti gli orari dei traghetti durante il periodo pasquale.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono 16 i positivi riconducibili tutti ad un compleanno al quale hanno partecipato alcuni adolescenti. Il sindaco Marcello Giuntini: "Irresponsabili"
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità