QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GROSSETO
Oggi 15° 
Domani 16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
mercoledì 14 novembre 2018

Cronaca sabato 13 ottobre 2018 ore 19:40

Scacco matto allo spaccio

Alle prime luci dell'alba i carabinieri hanno eseguito 6 decreti di perquisizione e sequestro. Un arresto e denunce tra Cecina, Riparbella e Gavorrano



CECINA — Una mirata attività info-investigativa e numerosi controlli finalizzati alla prevenzione e repressione del consumo e dello spaccio di sostanze stupefacenti. Sono questi alcuni dei passaggi salienti che hanno portato, alle prime luci dell’alba, all'esecuzione di 6 decreti di perquisizione e sequestro da parte dei carabinieri a Cecina, Riparbella e Gavorrano.

A Cecina, un ragazzo moldavo di 22 anni è stato arrestato dai carabinieri e messo agli arresti domiciliari perché sorpreso in possesso di 47 grammi di marijuana, 0,12 grammi di cocaina, una bilancina elettronica di precisione e del materiale per il confezionamento delle dosi.

I carabinieri hanno inoltre denunciato un 30enne marocchino, già sottoposto agli arresti domiciliari, e la moglie. I due sono stati trovati in possesso di 0,56 grammi di cocaina, 2,86 di hashish, 0,21 di marijuana e di un'ingente somma di denaro: 1465 euro in contanti, verosimilmente provento di spaccio. Inoltre, erano in possesso di 9 telefoni cellulari e 5 sim card. Denunciati anche un 17enne e un 22enne.

A Riparbella e Gavorrano sono state denunciate due persone:  un uomo di 38 anni, sorpreso in possesso 3 grammi di hashish, una bilancina elettronica di precisione e due telefoni cellulari e un ragazzo di 21 anni.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità