QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GROSSETO
Oggi 11°19° 
Domani 14°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
sabato 25 maggio 2019

Attualità mercoledì 03 agosto 2016 ore 16:36

Presidio Asl per la profilassi nel campeggio

Duecento sono le persone presenti nel campeggio di Punta Ala e che erano nella struttura anche negli stessi giorni di soggiorno di Susanna Rufi



CASTIGLIONE DELLA PESCAIA — Nel camping "Puntala Camping Resort" è stato allestito un presidio della Asl per sottoporre a profilassi gli ospiti che hanno soggiornato nello stesso periodo di Susanna Rufi.

Susanna Rufi, è la 19enne morta lunedì a Vienna durante il viaggio di rientro dalla Giornata Mondiale della Gioventù a Cracovia in Polonia. La ragazze prima di partire ha trascorso qualche giorno di vacanza proprio nel camping di Punta Ala.

Nella struttura, ad oggi, sono ancora presenti circa 200 ospiti che erano nel camping gli stessi giorni (dal 9 al 23 luglio) della giovane romana, anche se non è detto che queste persone abbiano avuto contatti diretti con lei. 

"La nostra è una struttura con una capienza per circa 3.000 persona su un'estensione di 30 ettari attrezzati", ha spiegato Roberto Vergottini, responsabile delle relazioni con gli ospiti di Puntala Camping Resort riferendo che ora si stanno organizzando per dare supporto alle procedure che la Asl di Grosseto intende attivare.

Con molta probabilità il campeggio provvederà a ricontattare tutti gli ospiti che sono già andati via, ma che erano presenti in quei giorni. Per quanti sono ancora nel camping è consigliata la profilassi.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità