QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GROSSETO
Oggi 15°24° 
Domani 13°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
lunedì 21 maggio 2018

Attualità mercoledì 17 gennaio 2018 ore 09:12

Troppo vento, piante sui binari, treni nel caos

Gravissimi disagi per la circolazione ferroviaria in molte zone della Toscana per alberi e altra vegetazione crollati sui binari a causa del vento



FIRENZE — Circolazione rallentata a causa del maltempo in molti distretti ferroviari della regione, con ritardi fino a 60 minuti nella tratta fra Pisa e Firenze e fra Pisa e Roma e di mezz'ora fra Siena e Grosseto.

I maggiori disagi li ha provocati il vento fortissimo (fino a cento chilometri all'ora sul litorale) che peraltro continuerà a soffiare per buona parte della giornata: l'allerta lanciata ieri sera dalla protezione civile regionale terminerà alle 20 di stasera.

In Maremma, a causa delle piante finite sui binari fra Buonconvento e Monte Antico, il treno regionale Orbetello-Firenze ha subìto un ritardo di 25 minuti. Analogo ritardo anche per il regionale Siena-Grosseto.

Il vento ha provocato un guatso anche agli impianti di circolazione nella tratta fra Bolgheri e San Vincenzo, provocando ritardi di un'ora fra Pisa e Roma.

Poco dopo le otto del mattino, a complicare la situazione nello snodo fiorentino ci si è messa una persona che, per circa un quarto d'ora, ha transitato a piedi lungo i binari della stazione di Rifredi costrigendo tutti i convogli a rallentare e ad accumulare ritardi fino a 25 minuti.

Fra Montelupo e Signa, la presenza di vegetzione sulla linea quattro treni locali sono stati instradati in linea veloce e hanno femrato a Signa invece che a Lastra a Signa.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca