QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GROSSETO
Oggi 16°19° 
Domani 17°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
giovedì 19 luglio 2018

Attualità martedì 15 maggio 2018 ore 18:27

Affittavano case fantasma e si tenevano le caparre

Denunciati per truffa e riciclaggio tre napoletani. Le vittime rintracciate dai carabinieri sono nove, residenti in varie città d'Italia



CASTIGLIONE DELLA PESCAIA — Si servivano di un noto sito internet di annunci immobiliari per proporre case e appartamenti per le vacanze. Ma, una volta incassate le caparre, sparivano dalla circolazione.

Stiamo parlando di tre uomini di origine napoletana denunciati per truffa e riciclaggio dai carabinieri. Le loro vittime rintracciate fino ad ora sono nove, residenti in varie località italiane e tutte, dopo aver scelto uno degli appartamenti proposti dalla banda, hanno versato tramite bonifico una caparra variabile dai 300 ai 700 euro per poi ritrovarsi con un pugno di mosche in mano. I tre napoletani infatti, tramite altri bonifici con false causali o prelievi al bancomat, si impossessavano del denaro e poi facevano sparire le loro tracce.

I tre denunciati hanno precedenti penali e di polizia.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Cronaca

Attualità

Cronaca