QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GROSSETO
Oggi 20°28° 
Domani 21°34° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
martedì 30 agosto 2016

Politica martedì 12 gennaio 2016 ore 18:06

Il nuovo anno guarda a sociale, turismo e sviluppo

Il sindaco di Roccastrada Francesco Limatola delinea le priorità per il nuovo anno, partendo da alcuni risultati raggiunti nel 2015

ROCCASTRADA — Mantenimento della coesione sociale, sviluppo sostenibile del territorio con attenzione al rilancio economico e alla riqualificazione urbana, promozione turistica e crescita della sensibilità ambientale attraverso una migliore gestione dei rifiuti. Sono queste, in sintesi, le priorità per il 2016 del Comune di Roccastrada.

“Il 2015 non è stato un anno facile per gli enti locali - afferma il sindaco di Roccastrada, Francesco Limatola - ma abbiamo voluto mantenere i servizi rivolti ai cittadini senza rivedere tasse e imposte comunali e riducendo, dove possibile, la pressione fiscale. Il pagamento di tributi comunali ha contato anche su esenzioni e riduzioni a fronte di interventi di pubblica utilità, come nel caso del baratto amministrativo, degli incentivi per l’adozione di cani dal canile comunale e del progetto di ‘cittadinanza attiva. Abbiamo iniziato, così, a introdurre un welfare generativo, dove le risorse destinate al sociale non sono più una spesa per l’ente locale e generano benefici per la comunità. Questo permette di aiutare chi è in difficoltà migliorando, al tempo stesso, la vivibilità e la qualità degli spazi pubblici”.

Sul piano delle opere pubbliche, il 2015 ha avviato un piano triennale teso a garantire maggiore vivibilità nei centri urbani, attraverso riqualificazione urbanistica, decoro urbano, manutenzione stradale e potenziamento dell’illuminazione pubblica. Tra gli interventi particolari, il risanamento e consolidamento della frana del Chiusone.

“L’anno che si è appena aperto - dice ancora Limatola - ci vedrà impegnati nel mantenimento della coesione sociale sul nostro territorio, puntando su servizi essenziali e collaborando con soggetti già consolidati, come il Coeso Società della salute, per strutturare nuove opportunità. Sul fronte delle opere pubbliche, investiremo in edilizia scolastica, riqualificazione urbana e manutenzione delle strade e del verde pubblico, al fine di garantire servizi, maggiore vivibilità e decoro urbano ai nostri cittadini. Inoltre, porteremo avanti il percorso di revisione degli strumenti urbanistici già avviato con la redazione del nuovo piano operativo, ex regolamento urbanistico. I prossimi mesi - continua Limatola - ci vedranno impegnati anche su altre priorità, a partire da promozione turistica e migliore gestione dei rifiuti”. 

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Politica