QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GROSSETO
Oggi 18°30° 
Domani 19°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News maremma, Cronaca, Sport, Notizie Locali maremma
lunedì 16 luglio 2018

Attualità venerdì 13 gennaio 2017 ore 12:43

Cinque anni dopo il naufragio della Concordia

Dall'isola del Giglio la messa solenne in ricordo delle vittime che persero la vita nel naufragio del 13 gennaio 2012



ISOLA DEL GIGLIO — Sono passati cinque anni da quella terribile notte, l'Isola del Giglio non dimentica il tragico naufragio della Concordia avvenuto il 13 gennaio 2012 a Punta Gabbianara davanti a Giglio Porto.

Venerdì 13 gennaio, tutta l'isola si unisce nel ricordo delle 32 persone decedute nel naufragio e del sub che ha perso la vita durante le operazioni di rimozione con un programma di celebrazioni e incontri.

Nella mattinata è prevista una messa di suffragio sia sull'isola che a Porto Santo Stefano per le autorità che, a causa del maltempo, non sono riuscite a raggiungere l'isola. Nella serata, invece, è stata organizzata una fiaccolata, alle 21.30 dalla chiesa del paese fino alla lapide in ricordo delle vittime sul molo rosso. 

Non sono mancati incontri e testimonianze che hanno riportato alla memoria la tragedia del naufragio e le operazioni per la rimozione della nave che hanno interessato successivamente l'isola. 

In questo giorno è arrivata anche la lettera dell'ingegnere sudafricano Nick Sloane responsabile del team durante le operazioni di parbuckling e del trasferimento a Genova della Concordia. Il suo pensiero va anche ai gigliesi che nei trenta mesi successivi al naufragio ha saputo accogliere le grandi squadre di salvataggio internazionali e lavorare per risollevare l'isola.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Imprese & Professioni

Imprese & Professioni